Argomento: Estra SpA

A Calenzano due nuove aree alberate con Mosaico Verde

Sarà Estra a sostenere la messa a dimora dei nuovi alberi

16 novembre 2020

Un altro passo avanti nell’ambito del protocollo sottoscritto con AzzeroCO2 attraverso il quale il Comune ha aderito alla Campagna Mosaico Verde per incrementare le aree verdi sul territorio. Sarà Estra, sulla base di un accordo con AzzeroCO2, a sostenere la messa a dimora di nuovi alberi per un bosco urbano a La Chiusa e per un intervento nel parco di Travalle, lungo la pista ciclabile.
“Proseguiamo nel nostro programma per incrementare gli alberi a Calenzano – hanno commentato il Vicesindaco Alberto Giusti e l’Assessore all’Ambiente Irene Padovani -, partecipando a tutte le opportunità che ci vengono offerte dal mondo associativo e istituzionale, con l’obiettivo della tutela dell’ambiente, l’abbattimento delle emissioni e quindi la lotta al cambiamento climatico. La partecipazione di Estra al progetto, trattandosi di una società partecipata da Consiag e quindi indirettamente dai Comuni, rende l’intervento ancora più significativo, con un chiaro messaggio di tutela e valorizzazione dei beni comuni”.
Il protocollo prevede la piantumazione di una nuova zona in ambito urbano, al fine di incrementare gli spazi verdi sul territorio e quindi ridurre la CO2, così da favorire l’adattamento ai cambiamenti climatici. Il progetto è a costo zero per l’Amministrazione. La società AzzeroCO2 , grazie al sostegno di Estra, si occuperà della messa a dimora degli alberi e della manutenzione dell’area per i primi due anni.
Mosaico verde è un progetto nazionale di forestazione promosso da AzzeroCO2 e Legambiente nato con lo scopo di facilitare l’incontro tra le necessità degli enti locali di recuperare aree verdi e la volontà delle aziende di investire in risorse nella creazione o tutela di boschi permanenti, come misura di Responsabilità Sociale d’Impresa.
“Per noi era fondamentale che i luoghi per gli interventi di forestazione fossero compresi nelle nostre aree storiche, quelle che ci hanno visto nascere e crescere come il Comune di Calenzano - ha detto Paolo Abati direttore generale di Estra - perché è importante contribuire tutti a tutelare l'ambiente, noi come azienda ma anche i cittadini stessi, ai quali grazie all’accordo sottoscritto con AzzeroCo2 proponiamo un'offerta che compensa le emissioni di CO2 equivalente derivante dal consumo di gas metano”.
“La collaborazione con Estra Energie ci offre l’opportunità di intraprendere un nuovo progetto nel Comune di Calenzano con l’obiettivo di aumentare il benessere della collettività e dare un contributo nella creazione di un futuro sostenibile- ha dichiarato Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCO2 -. Per questo AzzeroCO2 realizza gli interventi di forestazione avendo sempre cura di rispettare alcuni requisiti di sostenibilità ambientale e sociale ritenuti fondamentali e imprescindibili, quali la conservazione della biodiversità, la specificità territoriale, il miglioramento paesaggistico e la fruibilità dell’area da parte della comunità locale.”

Contatti Stampa