Tre podi per gli schermidori senesi giovani e Master

Medaglie per gli atleti del Gran Premio Giovani e per i Master del Cus Siena Scherma Estra

07 novembre 2019

Medaglie per i rampolli della squadra senese targata ESTRA. Annullate le gare nelle sezioni Spada e Sciabola, che si sarebbero dovute disputare domenica, per allerta meteo, nel Gpg di Fioretto, Andrea Cannucci ha conquistato la medaglia di argento, categoria Maschietti, mentre per i Giovanissimi Lorenzo Marrello si è aggiudicato la medaglia di bronzo. A difendere i colori bianconeri, anche Matteo Danero, Massimo Orlandini, Riccardo Santaniello e Pietro Corsini per la parte maschile. La sezione femminile era, invece, rappresentata da Natalia Fucci, Agata Cerpi, Francesca Telese, Elisa Montich, Giorgia Putti, Chiara Oliboni, Matilde Calamassi e Greta Bucciarelli. In terra ligure i giovani cussini sono stati seguiti dai maestri Lio Bastianini e Marco Danero e dalla maestra Lucia Cetoloni. «Complessivamente un bilancio positivo - sottolinea Lio Bastianini - con due medaglie, ma anche, purtroppo, con molte occasioni sfuggite per la finale ad otto come Calamassi che ha perso 14/15, così come Greta Bucciarelli sul fil di lana e Matteo Danero, Massimo Orlandini e Natalia Fucci».

Master, super Carlucci oro nella sciabola. Gradino più alto del podio per il Cus Siena Scherma Estra a Conegliano Veneto. Qui, dopo il nono posto ai Mondiali Master di settembre e tornato in pedana il tre volte Campione del Mondo di sciabola Filippo Carlucci che, nella prima prova nazionale, ha conquistato l’oro battendo in finale il compagno di nazionale Lanciotti di Roma per 10-6. Ha coronato la trasferta veneta, la finale con sesto posto di Simone Boccacci nella gara Master di Fioretto.