Argomento: News RSI

"Limita lo spreco aiuta il mondo" premiate le scuole toscane

Conclusa la 4a edizione della campagna di sensibilizzazione sullo spreco alimentare ed energetico

07 maggio 2019

Premiate nel Salone consiliare del Palazzo Comunale, le scuole che hanno partecipato al concorso finale della quarta edizione di "Limita lo spreco, aiuta il mondo", la campagna di sensibilizzazione sulle tematiche dello spreco alimentare ed energetico. L'iniziativa è nata da un'idea della Consulta degli studenti e realizzata con il sostegno dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Prato e della Consulta degli studenti in collaborazione con la Regione Toscana, il Comune di Prato, Estra spa, la Provincia di Prato, la Diocesi, la Caritas, l'Emporio della Solidarietà e l'associazione Mensa La Pira.
Hanno partecipato al concorso 16 istituti, fra scuole d'infanzia, primarie, secondarie di primo grado e di secondo grado, presentando dei brevi video-spot comunicativi sul tema dell'iniziativa. I contributi sono stati valutati da una commissione sulla base della loro efficacia comunicativa, attinenza all'argomento ed originalità.
Alla raccolta alimentare su Prato hanno aderito 737 classi per un totale di circa 16 mila alunni.
I vincitori del concorso sono stati: per l'infanzia L'Istituto Maria Immacolata di Prato, per le primarie l'Istituto Cuore Immacolato di Maria, per le secondarie di primo grado si è piazzato primo l'Istituto Convenevole da Prato con le classi 2A e 2E, secondo la scuola Internazionale di Lucca e terzo l'Istituto A. Frank di Pistoia; per le scuole superiori, sono arrivati primi i ragazzi del Copernico di Prato della classe 3EL, secondi gli studenti dell'Alessandro Volta di Colle val D'Elsa con la classe 1BLS e terzi i ragazzi del Buzzi di Prato con la classe 3M. E' stato consegnato anche un premio speciale all'Istituto professionale Marconi nello specifico allo studente Bruno Turchetto a cui è stato consegnato un pc e un programma per utilizzare photoshop.
I primi classificati si sono aggiudicati un pc, i secondi una telecamera digitale mentre i terzi un tablet. Alla scuola dell'infanzia è stata consegnata una telecamera e alla primaria un tablet.

Contatti Stampa