Argomento: Centria

A Siena premiato il miglior lavoro di squadra in sicurezza sul gas

Riflettori accesi su un’eccellenza tutta italiana sviluppata da Centria Reti Gas

31 ottobre 2018

Si compie oggi l'ultimo atto del primo Campionato per la formazione del personale interno tecnico-operativo, sulla salute e sicurezza sul lavoro organizzato da Centria s.r.l. - Società del gruppo Estra attiva nella distribuzione di gas naturale e nella distribuzione e commercializzazione di GPL - con la proclamazione dei vincitori e con una giornata di discussione sul valore della sicurezza nei servizi erogati e del know how di eccellenza sviluppato da Centria con nomi prestigiosi della formazione nel campo della sicurezza sul gas in Italia.
Ad aprire i lavori Marco Nencini, Project Manager e Resp. Impianti Centria, uno dei quattro del gruppo Project che hanno organizzato i due eventi: quello aretino del 4 ottobre e quello odierno di Siena.
Hanno portato il loro contributo Cristiano Fiameni, Direttore Tecnico CIG;Luigi Giglioni, Ispettore Accredia; Davide Maccioni, Dirigente della Direzione territoriale INAIL di Arezzo/Siena; Fabrizio Moscariello, Direttore commerciale dell’ente di certificazione ICIM.
L’iniziativa si inserisce nel percorso intrapreso dalla Società per implementare il framework sulla tutela della salute sicurezza sul lavoro, sviluppato dall’Associazione Premio Qualità Italia (APQI) e validato da Confindustria, Inail e Accredia, volto all’applicazione del modello europeo di eccellenza EFQM (European Foundation for Quality Management).
Al termine della giornata sono state premiate le tre squadre che si sono distinte per le migliori performance nelle prove in campo nei Campionati per la sicurezza. La loro performance diverrà il modello al quale attenersi nell’espletamento delle attività tecnico-operative sulle reti gas da parte di tutto il personale.
Si è trattato del primo evento in Italia mirato a sviluppare la sicurezza nell’effettuazione di attività in presenza di gas, sicurezza sia per gli utenti che per il personale che effettua i lavori, svolto in un “campo prova” appositamente costruito e unico in Italia per la sua struttura, per la sua completezza e sicurezza. L’evento, progettato dai Project Manager aziendali secondo le direttive previste dal Project Manager International (PMI), ha visto coinvolto tutto il personale operativo e di coordinamento tecnico in una intera giornata, valutando anche le competenze trasversali degli assistenti delle squadre operative.
La formazione così intesa non solo diventa permanente ma attrezza tutto il personale a lavorare con alti standard di sicurezza passando da un approccio tipicamente di aula ad uno esperienziale di tipo situazionale (learning by doing).

Presente alla giornata Siliano Stanganini, amministratore delegato di Centria e tutto il Consiglio di Amm.ne di Estra, il cui portavoce è stato lo stesso amm.re delegato, Alessandro Piazzi, che ha dichiarato:
“Investiamo in formazione puntando all’eccellenza. Quando si lavora sul gas non possiamo accontentarci di fissare buoni standard, dobbiamo puntare al top. Centria ha fatto della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori un baluardo della propria attività. Il miglioramento continuo e in sicurezza applicato all’esecuzione dei lavori e delle prestazioni secondo le procedure aziendali, riproduce sicurezza non soltanto per i lavoratori ma anche per i cittadini utenti ”.
Durante le premiazioni che si sono svolte nel pomeriggio alla presenza del Presidente di Estra, Francesco Macrì, lo stesso Presidente ha dichiarato:
“Siamo orgogliosi quest’oggi di premiare i nostri campioni di Centria, squadre che si sono contraddistinte nelle prove in campo sul gas dimostrando capacità, professionalità e coesione in sicurezza. La formazione e l’addestramento rappresentano percorsi necessari per la riduzione dei rischi e la sicurezza del personale e che permettono di acquisire quelle regole e metodologie che fanno parte del sistema portante della prevenzione”.

Contatti Stampa